Cos’è l’erezione nel sesso? Scopri come avviene e cosa la danneggia

Quando si è giovani e si sta scoprendo il sesso, è normale farsi domande come ‘cos’è l’erezione‘. Anche se la risposta probabilmente ti sarà stata data da qualche amico in maniera piuttosto colorita, sappi che l’erezione è il risultato di un’ordine del cervello che viene eseguito tramite un complesso processo.

Questo processo coinvolge soprattutto i vasi sanguigni e il sistema nervoso, mentre il pene è lo strumento che risponde a l’ordine inviato dal cervello e messo in moto da tale processo. Cerchiamo di entrare un po’ più nello specificocos'è l'erezione maschile

Scopriamo cos’è l’erezione e come funziona

Il pene è formato da due strutture che iniziano nella pelvis e si sviluppano in maniera parallela fino alla punta. Queste strutture sono composte da un tessuto spugnoso che ha una grande quantità di vasi sanguigni.

Quando l’uomo prova uno stimolo sessuale i vasi sanguigni si espandono, permettendo che una maggiore quantità di sangue affluisca fino al pene. In questo modo il sangue che arriva in questa zona permette l’erezione.

L’erezione obbedisce a reazioni automatiche controllate dal sistema nervoso autonomo.

Possiamo distinguere due tipi di erezione:

  • l’erezione corticale
  • l’erezione riflessa

La prima stimolazione è data fondamentalmente da fenomeni psicologici. Nella seconda si suppone un contatto con l’organo genitale maschile, principalmente il glande.

Il pene è formato da tre corpi cilindrici di tessuto erettile: i corpi cavernosi e il corpo spugnoso. I corpi cavernosi sono due (destro e sinistro) ubicati nel piano dorsale e paralleli l’uno all’altro. Misurano da 15 a 16 centimetri allo stato flaccido e 20/21 centimetri in erezione. Il corpo spugnoso contiene oltre al tessuto erettile, l’uretra.

Ci sono anche erezioni di tipo spontaneo che si verificano quando la persona si sveglia, come anche le erezioni durante il sonno. Le sensazioni sessuali possono avere origine nelle strutture interne come nelle aree dell’uretra, della vescica, della prostata, delle vescicole seminali, dei testicoli e dei vasi efferenti.

Gli impulsi possono arrivare al midollo spinale dalla aree adiacenti al pene per incrementare la stimolazione durante l’atto sessuale. Per esempio la stimolazione dell’epitelio anale, lo scroto e le strutture perineali in generale, possono inviare impulsi al midollo, che aumenta la sensazione sessuale.

I problemi che possono ostacolare una normale erezione

Una volta che hai scoperto cos’è l’erezione, è giusto sapere che è fisiologico che qualche volta, questo complesso processo possa fallire. Per questo non ti devi spaventare se dovesse capitare una momentanea incapacità di avere o mantenere un’erezione.

Quando invece la cosa si ripete, devi sapere che questo mal funzionamento potrebbe essere dato da diverse cause, sia di tipo psicologico che di tipo fisico.

Qualunque sia l’origine del problema, sicuramente c’è una soluzione. La cosa importante è che tu non nascondi questa tua disfunzione. Già se ti sei messo a cercare cos’è l’erezione e come funziona vuol dire aver fatto il primo passo, perché sei consapevole che qualcosa non torna. Poi però è necessario rivolgersi a uno specialista. Anche se ti può sembrare imbarazzante, lui può spiegarti cosa può essere andato storto, può prescriverti delle analisi specifiche e può dirti se devi andare a una consulenza psicologica.

Non ti spaventare, sono molti più di quelli che pensi gli uomini che hanno problemi di erezione! A volte una vita un po’ frenetica può semplicemente aver abbassato il tuo livello di testosterone. Questo ormone è di vitale importanza per gli uomini sotto tanti aspetti, compresa l’erezione. Un semplice integratore naturale come Testoultra, può aiutarti a riprodurre a sufficienza la quantità di testosterone che ti serve per ritrovare vigore e la giusta vitalità sotto le lenzuola. E non dovrai più preoccuparti di cercare cos’è l’erezione e di come funziona!

Leave a Reply